Scuola Portieri a Roma

La Filosofia e i valori che intendiamo trasmettere

Goalkeeper School in Rome

What we would like to share in terms of Philosophy and Life Values

Gli allenamenti settimanali prevedono sedute di 1 ora e 30 minuti e sono organizzati in questa maniera: dopo una prima parte di attivazione in comune, i ragazzi saranno divisi in gruppi da max 4 allievi. Ogni gruppo sarà seguito da un nostro Preparatore!

L’allenamento prevede 3 stazioni. Ogni stazione dura 25 minuti.
La prima stazione si occuperà dell’aspetto tecnico coordinativo
Le due successive si occuperanno di tecnica analitica e situazionale.

The weekly training include sessions lasting 1 hour and 30 minutes: after a first part of muscular common activation, the goalkeepers will be divided into groups of 4. Each group will be followed by one Coach!

The training includes 3 stations. Each station lasts 25 minutes.
The first station will take care of the technical aspects of coordination
The next two will deal with analytical and situational techniques.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

La nostra scuola ha come obiettivo l’addestramento specifico del giovane portiere. Formiamo i numeri 1 attraverso allenamenti mirati, mediante una programmazione tecnica dettagliata, con lo scopo di impartire loro le conoscenze tecniche specifiche del ruolo.
La progressione didattica, alla base della nostra scuola, permetterà ai portieri di apprendere e consolidare le basi tecniche e migliorare le gestualità più complesse.
Il nostro credo è quello di trasmettere ai ragazzi il maggior numero di conoscenze tecniche possibili, rafforzare le loro abilità motorie facendo aumentare la propria autostima.

“Saper scegliere, aiuta a saper agire”

Il portiere è un ruolo complesso ed articolato, tanto bello quanto difficile. Avere un bagaglio tecnico ampio, di conoscenze specifiche, nonché capacità di adattamento alle situazioni di gioco, aiuterà il numero 1 a gestire al meglio i propri compiti e a risolvere le situazioni di partita che gli si presenteranno davanti.
L’obiettivo del nostro staff, composto da allenatori dei portieri professionisti, sarà quello di aiutare e sostenere i portieri nel loro percorso. L’allenamento tecnico settimanale con Passione Portiere sarà di supporto e completamento a quello che i portieri faranno con le società di appartenenza. Le nostre idee non andranno ad inficiare quelle dell’allenatore dei portieri societario, ma cercheremo solamente di aumentare le conoscenze dei portieri che vi parteciperanno con allenamenti specifici volti al miglioramento e consolidamento tecnico.

“Prima di diventare portieri di spessore, bisogna essere atleti coordinati”

Crediamo fortemente che nell’età evolutiva, l’aspetto coordinativo è di fondamentale importanza. Ciò comporta che durante la stagione, i nostri portieri verranno allenati sulle capacità coordinative specifiche: equilibrio, ritmo, reazione, adattamento, orientamento spazio-tempo, combinazione arti, differenziazione. Elementi determinanti la formazione del giovane numero 1. Ogni allenamento verrà strutturato in questo modo, salvo in alcuni casi dove andremo a modificare la seduta tipo in base alle esigenze climatiche o di altro genere.

Seduta tipo – 1 ora e 30 minuti

  • – Attivazione di gruppo – es: mobilità, destrezza, gioco multisportivo, gioco podalico.
  • – 2 esercitazioni coordinative.
  • – 2 esercitazioni tecniche analitiche con varianti.
  • – Esercitazione situazionale.

Ogni seduta avrà un obiettivo tecnico specifico. Ma nel complesso l’allenamento risulterà globale, andando a toccare molti aspetti tecnici del ruolo.
Non solo tecnica e coordinazione, il nostro aiuto sarà anche relativo all’atteggiamento che il portiere dovrà avere in partita. Parleremo di carattere e personalità, quindi di come saper comunicare e gestire la difesa, tutti elementi che completano il portiere e che sono necessari per la sua crescita.
Particolare attenzione verrà posta al gioco con i piedi. Nella seduta tipo ci sarà sempre un momento in cui i portieri verranno chiamati al gioco podalico. Nell’attivazione, nella stazione coordinativa, oppure come obiettivo tecnico di seduta.

Oggi è necessario avere ottime conoscenze del gioco, interagire con il gruppo squadra e farsi trovare pronti e propositivi nei vari momenti di partita. Saper controllare e gestire un retropassaggio, impostare l’azione, andare a sostegno del reparto difensivo, leggere la situazione di gara e trovare nel minor tempo possibile la soluzione adatta.

“Bisogna dare ai ragazzi la possibilità di scegliere cosa fare e come farlo”

Cercheremo di essere per i portieri un punto di riferimento. Avremo con loro un confronto costante, parleremo delle partite e di come si possono affrontare momenti di difficoltà.
Di certo non diventeranno tutti portieri professionisti, e per dirla tutta non è neanche il nostro obiettivo…
Vige nella nostra scuola la regola delle tre C: CONFRONTO, CRESCITA, CONDIVISIONE.
Questo basta per apprendere, per migliorare e per divertirsi.

Esempi di sedute di allenamento – Training Session Demos

“Seduta di allenamento” Maggio 2017
Evoluzione a Spot Emotivo
Durata 3 minuti circa

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

In Campo 1
Durata 2’35”

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Slow Motion “2”
Durata 3’05”

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Chiusura 1
Durata 2’14”

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Chiusura 2
Durata 3’43”

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Chiusura 3
Durata 2’21”

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Passione Portiere ha l’obiettivo di creare “Portieri”

La nostra scuola portieri insiste molto sull’aspetto coordinativo perchè abbiamo potuto verificare che solo lavorando sugli aspetti coordinativi nella fase sensibile il portiere sarà più preparato e pronto negli interventi piu difficili. Nella loro personale esperienza, nei vari settori professionistici in cui hanno lavorato, i Preparatori di Passione Portiere hanno tutti indistintamente privilegiato quest’ultimo aspetto proprio per formare Portieri degni di essere “Numeri 1”

“Passione Portiere” has the goal of creating talented “Goalkeepers”

Our goalkeeper school works most on the body coordination because we could verify that only working on the coordinative aspects, in the sensitive phase, the goalkeeper will be more prepared and ready in the most difficult situations. In their personal experience, in the various professional sectors in which they worked, the coaches of Passione Portiere all have indistinctly privileged that aspect just to form goalkeepers worthy of being called “Numbers 1”

Scuola Portieri